Aps Conkarma, Alessia Spedicato Barboni è la nuova presidente

I soci di Conkarma si sono riuniti con il compito di rinnovare le cariche dell’ente. La votazione ha proclamato Alessia Spedicato Barboni nuova presidente dell’associazione di promozione sociale. “Ringrazio tutti i soci per avermi sostenuto in questa scelta. Mi auguro che la nostra associazione possa continuare a crescere grazie alla partecipazione e all’impegno di tutto il gruppo che da sempre rappresenta la nostra vera ricchezza” dice Alessia, ex responsabile delle risorse umane e membro del consiglio direttivo dal 2016.

La nuova presidente subentra a Giulia Baldetti, giunta alla conclusione dei 4 anni di mandato. “Dopo dieci anni di incarichi decisionali, il mio impegno in Conkarma proseguirà solo come socia operativa – afferma la presidente uscente- l’apertura, un anno fa, dello spazio educativo privato ha segnato il raggiungimento del principale obiettivo dei miei mandati e la vitalità che oggi lo anima corona degnamente questi anni di gioia e di sacrificio, durante i quali ho avuto l’onore di accompagnare un’organizzazione di quartiere a crescere fino a diventare un punto di riferimento per tutto il territorio valdarnese, guadagnandosi presenza e riconoscimento anche in ambito provinciale e regionale. Lo dicono alcuni dati che credo di particolare rilievo, registrati dal 2015 al 2019: abbiamo 70 soci in più rispetto a quattro anni fa (da 106 a 170 circa), le attività, dalle 8 a consuntivo nel 2015, sono aumentate fino alle 40 previste per il 2020. Da 3 a 25 i soggetti pubblici con i quali collaboriamo, da meno di 5 a più di 30 le relazioni aperte con soggetti privati di cui più della metà sono organizzazioni del terzo settore, da circa 20 a 50 servizi continuativi per privati cittadini, circa 80 occasionali. Un nostro spazio educativo frequentato attualmente da più di 50 bambini e quasi 40 adulti. Sono risultati collettivi, mai individuali né unilaterali, raggiunti in un sistema democratico e integrato di relazioni, partecipazione, decisioni. Il valore autentico, la bellezza del fare, di Conkarma non sta tanto nei numeri: è il nostro corpo sociale, una realtà composita che, senza timori, ritengo rappresenti una delle migliori risorse a servizio del territorio. Ringrazio i soci, il consiglio direttivo, i miei collaboratori più stretti e le centinaia di persone, rappresentanti di istituzioni pubbliche e private, di organizzazioni del Terzo settore, privati cittadini,  insieme alle quali – conclude Giulia- ci siamo impegnati per lo stesso obiettivo: creare le condizioni sociali che consentano la piena e autonoma realizzazione di ciascuno”.

Durante l’assemblea del 10 dicembre sono stati eletti anche tre nuovi membri del consiglio direttivo ed è stato approvato il bilancio di previsione 2020, presentato dal segretario Samuele Mori. Inizia così un nuovo percorso dell’APS Conkarma che rappresenta ormai un riferimento nell’intera vallata per i servizi educativi per minori e famiglie.  Il 2020 sarà un anno di conferme e novità per l’associazione. Prosegue il progetto “Gioco scaccia gioco. Allenare la mente per sconfiggere il gioco d’azzardo” che coinvolgerà gli Istituti scolastici del territorio con il gioco degli scacchi fino a primavera. Continuano attività importanti come il coordinamento educazione-scuola, la gestione di alcune biblioteche e le proposte di percorsi di alternanza scuola-lavoro. Nei prossimi mesi ci sarà anche un ampliamento dei servizi extrascolastici in collaborazione con alcune amministrazioni del territorio. Nel futuro dell’associazione ci sono anche tanti momenti di incontro e partecipazione come quello della grande festa che il 25 gennaio celebrerà l’anniversario dei 20 anni di attività di Conkarma.