Il giardino del Re – Scacchiere sociali per la relazione e l’inclusione

Dal 20 luglio parte il progetto che porterà gli scacchi in Valdarno

Com’è bello giocare a scacchi? Un gioco antico, universale e avvincente che aiuta a sviluppare attenzione, memoria, intuizione, deduzione, astrazione, uso di linguaggi e di intelligenze diverse.

È lo sport individuale più praticato nel mondo e, in virtù della sua dimensione socializzante, è l’attività perfetta per favorire l’integrazione e l’inclusione, soprattutto di quelle fasce di popolazione più esposte al rischio di isolamento, come minori e anziani.

Per questa ragione Conkarma, in collaborazione con In Marcia Valdarno e Aldebaran e con il contributo del Comune di Montevarchi dà il via al progetto Il giardino del Re – Scacchiere sociali per la relazione e l’inclusione, un percorso di avvicinamento al gioco degli scacchi che si svolgerà in più fasi e porterà alla creazione del primo Punto Scacchi del Valdarno.

Fase 1 – Percorsi laboratoriali di insegnamento e/o riscoperta del gioco degli scacchi

I laboratori si terranno ogni martedì e giovedìdal 20 al 29 luglio 2021 presso il Giardino Vespucci a Montevarchi, saranno completamente gratuiti, si articoleranno in 4 incontri di un’ora e mezzo e saranno divisi per due fasce d’età:

  • Bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni: dalle 18:00 alle 19:30, insegnamento del gioco degli scacchi attraverso momenti di azione didattica e gioco libero. Questi saranno alternati ad attività psico-educative con riflessioni personali, discussioni in gruppo e giochi di ruolo guidati da psicologi ed educatori.
  • Over 50: dalle 9:00 alle 10:30 , insegnamento o riscoperta del gioco degli scacchi. Ogni incontro alternerà momenti di attività didattica a momenti di gioco libero, per stimolare capacità fisiche e cognitive, riscoprire potenzialità e competenze latenti e stimolare la socializzazione.
Fase 2 – Torneo di scacchi al Giardino Vespucci

Al termine dei percorsi laboratoriali si svolgerà un torneo estivo spalmato su più giornate, presso il Giardino Vespucci: la gara, aperta a tutti, coinvolgerà in prima persona coloro che hanno partecipato ai precedenti incontri.

Prima dell’inizio delle sfide saranno organizzati brevi laboratori per bambini dedicati ad attività di sensibilizzazione sui temi del riciclo, della tutela e della valorizzazione dell’ambiente e del verde pubblico, per rendere i piccoli cittadini, oltre che grandi scacchisti attenti a ogni mossa, anche futuri adulti sempre più sensibili e responsabili.

Fase 3 – Inaugurazione del Punto Scacchi al Giardino Vespucci

Successivamente sarà inaugurato il nuovo Punto Scacchi presso il Giardino Vespucci, situato in prossimità dello spazio educativo di Conkarma in via Amerigo Vespucci a Montevarchi (TROVA LA POSIZIONE SU MAPS).

La giornata inaugurale sarà arricchita da un piccolo torneo aperto al pubblico (accessibile su prenotazione) e da una mostra, allestita nel giardino, di opere di pittura realizzate e curate dagli artisti dall’Associazione Aldebaran che per l’occasione presenteranno il logo da loro creato appositamente per il Punto Scacchi.

Lo spazio del Giardino Vespucci diventerà così un luogo di socializzazione e incontro dove chiunque potrà intavolare una partita a scacchi godendo del verde pubblico e della reciproca compagnia: i giocatori potranno portare le proprie scacchiere o noleggiare gratuitamente presso lo spazio educativo di Conkarma (a pochi passi dal giardino) una scacchiera gigante da giardino.


Per maggiori informazioni e partecipare all’iniziativa rivolgersi ai seguenti recapiti:

tel. 3311380711, email. conkarma@conkarma.it